L’infermiera ha detto: “il dottore vuole parlarti” “, ricorda Hensel

L’infermiera ha detto: “il dottore vuole parlarti” “, ricorda Hensel

Cosa mangiare. Gli alimenti preferiti dal gruppo con meno recidive di cancro al colon includevano:

Frutta e verdura Pollame Pesce

Dieta per il trattamento del cancro al colon: mettere tutto insieme

Quando inizi a ricostruire la tua dieta, ecco come riempire il tuo piatto. Quando l’appetito è basso, fai prima queste scelte.

Frutta e verdura. Riempi il tuo piatto con più di questi che puoi: da cinque a nove porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Verdure a foglia verde, mango, bacche, meloni e albicocche secche possono essere alcune delle tue migliori scommesse. Fai uno sforzo particolare per mangiare cibi ricchi di folato (acido folico), una vitamina B. “Le diete a basso contenuto di acido folico possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro al colon e hanno anche accelerato la crescita in coloro che hanno già un cancro al colon”, afferma Roberta Anding, MS suganorm opinioni, RD, dietista clinica presso il Texas Children’s Hospital di Houston e portavoce dell’American Associazione dietetica. “L’acido folico proviene da molte fonti, comprese le verdure a foglia verde e i cereali per la colazione fortificati. “Cereali integrali. Cerca pasta, pane e riso integrali o integrali. I prodotti integrali sono ricchi di fibre e sostanze nutritive che possono aiutare a combattere il cancro del colon-retto. Latticini. Il calcio, lavorando con la vitamina D, può aiutare a tenere a bada il cancro al colon. Aggiungi latticini a basso contenuto di grassi e bevande ricche di calcio al tuo menu, inclusi latte, formaggio e yogurt. Cerca di ottenere almeno 1200-1500 milligrammi di calcio al giorno, da tre o quattro porzioni di latticini o attraverso un integratore di calcio.

Inoltre, fai queste scelte di vita più sane:

Limita l’alcol. Se bevi, consuma alcol in quantità moderate: un drink (12 once di birra o 5 once di vino) ogni giorno per le donne e due o meno drink al giorno per gli uomini. Se fumi, smetti ora. “Il fumo è un fattore di rischio per il cancro del colon-retto”, afferma Janice Rafferty, MD, professore di chirurgia clinica e capo della divisione di chirurgia del colon e del retto presso l’Università di Cincinnati. Per ridurre il rischio di recidiva del cancro al colon e migliorare la tua salute generale, dovresti eliminare l’abitudine e smettere di fumare una volta per tutte.

Mangiare bene è la chiave per una buona salute e può aiutare a scongiurare molte malattie diverse. Quindi concentrati sulla nutrizione del cancro e dedica la tua dieta ad aiutare a ridurre il rischio di recidiva del cancro al colon.

Iscriviti alla nostra Newsletter sulla cura del cancro!

Le ultime novità in fatto di cancro al colon

Il campanello d’allarme sul cancro del colon-retto che non volevamo, ma di cui avevamo bisogno

Di Sophie M. Balzora, 8 settembre 2020

La morte di Chadwick Boseman evidenzia le tendenze in evoluzione nel cancro del colon-retto

Gli americani contraggono il cancro del colon-retto in età sempre più giovane e i neri americani sono a più alto rischio, affermano gli esperti.

Di Shari Roan, 2 settembre 2020

La pandemia di COVID-19 può peggiorare le disparità nello screening del cancro del colon-retto

Gli screening sono in calo e anche la ricerca e la difesa dedicate ad affrontare e colmare le lacune nell’assistenza sanitaria CRC.

Di Vanessa Etienne, 29 luglio 2020

Screening del cancro del colon-retto: la chiave della storia familiare per determinare l’età di inizio

Le linee guida suggeriscono che le persone con una storia familiare di polipi del colon-retto o cancro dovrebbero essere sottoposte a screening prima. Molti, tuttavia, non lo sono, afferma un nuovo studio. . .

Di Shari Roan, 23 aprile 2020

Mai troppo giovane: un trentenne combatte il cancro al colon ereditario

Il medico ha detto a Wes Hensel che non era a rischio di cancro al colon. Si era sbagliato.

Di Melba Newsome, 14 ottobre 2019

Dopo la diagnosi di cancro al colon, il cantante Wade Hayes conta ogni giorno

Entro il 14 novembre 2017

Ritardare una colonscopia necessaria a proprio rischio

Dopo che un esame delle feci mostra potenziali problemi, un rapido follow-up potrebbe essere la chiave, secondo lo studio.

Di Amy Norton, 26 aprile 2017

Com’è realmente una colonscopia?

Molte persone si sentono ansiose di sottoporsi a una colonscopia, ma la procedura è davvero così grave? Intervengono esperti e pazienti.

Di Cathy Cassata, 7 aprile 2016

8 consigli dietetici per aiutare a prevenire il cancro al colon

Vuoi ridurre il rischio di cancro al colon? Smetti di fumare, dimagrisci, sii attivo e mangia bene, perché la tua dieta può essere un importante contributo al cancro del colon. . .

Di Diana Rodriguez, 23 settembre 2014

L’aspirina può ridurre il rischio di cancro al colon, ma a quale costo?

Le donne che assumono l’aspirina possono avere un rischio ridotto di cancro del colon-retto, secondo un nuovo studio, ma i benefici potrebbero non superare i rischi.

Entro il 16 luglio 2013 “

Sebbene sia vero che le persone che hanno la colite ulcerosa (CU) corrono un rischio maggiore di sviluppare il cancro del colon-retto (colon), avere un rischio più elevato non significa che lo avrai assolutamente. Solo il 5% circa delle persone con colite ulcerosa grave finisce con il cancro del colon-retto. Inoltre, ci sono passaggi che puoi intraprendere per ridurre il rischio.

Quando hai la colite ulcerosa, il tuo colon viene essenzialmente attaccato dal tuo stesso sistema immunitario, causando infiammazione. “L’infiammazione di lunga data causa displasia, cambiamenti nelle cellule del rivestimento del colon che possono eventualmente diventare cancro”, afferma Shannon Chang, MD, assistente professore di medicina presso la NYU School of Medicine e gastroenterologo presso la NYU Langone Medical Center di New York City. Anche se i numeri variano, secondo uno studio pubblicato nell’aprile 2016 sulla rivista Digestive Endoscopy, gli esperti stimano che le persone con condizioni infiammatorie intestinali di lunga data abbiano un rischio quasi due volte e mezzo maggiore di cancro al colon rispetto alla popolazione normale.

In che modo la colite può influire sul rischio di cancro

Segni e sintomi del cancro del colon possono essere più difficili da distinguere nei pazienti con colite ulcerosa. Il sangue nelle feci, ad esempio, che è un segnale di avvertimento del cancro, può anche verificarsi a seguito di una riacutizzazione della condizione. Anche il cancro stesso è diverso, afferma il dottor Chang. “Il cancro nei pazienti con CU assomiglia più a lesioni e meno a masse o tumori”, dice. Ma alcuni fattori possono aumentare la probabilità di sviluppare il cancro, tra cui:

La gravità della condizione Più a lungo hai un’infiammazione incontrollata, più è probabile che tu sviluppi displasia. In altre parole, non è solo la colite ulcerosa che aumenta il rischio di cancro; è avere UC incontrollata che ti mette nella zona di pericolo. Quanto è interessato il colon Se sono interessati solo i 5-10 centimetri (cm) di colon più vicini al retto, una condizione chiamata proctite ulcerosa, il rischio è simile a quello della popolazione normale. Se l’intero colon è interessato, il rischio aumenta.

Come ridurre il rischio di cancro al colon

Con una condizione cronica come l’UC, dovresti sottoporsi a controlli regolari con il tuo medico per assicurarti di rimanere in cima al controllo della malattia e per rilevare eventuali segni premonitori di complicazioni più gravi, come il cancro. Esistono anche altri modi per ridurre il rischio, tra cui:

Cambiare i farmaci Secondo uno studio pubblicato nel luglio 2016 sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology, ci sono alcune prove che le statine per abbassare il colesterolo possono avere quello che viene chiamato un “effetto immunomodulatore”, nel senso che riducono l’infiammazione. Inoltre, uno studio pubblicato nel novembre 2014 sull’American Journal of Gastroenterology ha dimostrato che il farmaco Remicade (infliximab), un antinfiammatorio solitamente prescritto per l’artrite reumatoide, può essere efficace nel controllare l’infiammazione nella colite ulcerosa, che a sua volta può avere un effetto protettivo contro il cancro. Mangiare una dieta sana e povera di grassi Sebbene non esista una dieta perfetta per ridurre le riacutizzazioni della colite ulcerosa, è intelligente ridurre l’assunzione di grassi animali, che hanno un impatto negativo sulla condizione. Pianificazione di screening regolari del cancro L’attuale raccomandazione è che se hai la colite ulcerosa da più di otto anni, dovresti sottoporti a una colonscopia annuale. “Per ottenere il campionamento più accurato dell’intero colon, è necessario eseguire biopsie ogni 10 cm circa durante lo screening”, afferma Chang. Ottenere test più sofisticati I pazienti a più alto rischio possono essere sottoposti a quella che viene chiamata cromoendoscopia, afferma Chang. In questo test, il colon viene spruzzato con un colorante che evidenzia le aree con displasia in modo più accurato.

Ridurre il rischio di cancro quando si ha la colite ulcerosa significa ridurre al minimo l’infiammazione. Parla con il tuo medico del modo migliore per gestire la condizione, dice Chang.

“Chiedi se i farmaci funzionano o se dovresti provare qualcosa di diverso, fai testare il colesterolo e presta attenzione alla tua dieta. Il nostro scopo è cercare di prevenire i problemi prima che inizino. “

Fonti editoriali e verifica dei fatti

Segnalazione aggiuntiva di Denise Schipani

Mostra meno

Iscriviti alla nostra Newsletter sulla salute dell’apparato digerente!

Le ultime novità in fatto di colite ulcerosa

Perché è importante per le persone con colite ulcerosa ottenere un vaccino COVID-19

Di Brooke Bogdan, 26 aprile 2021

Check-in per la colite ulcerosa total body

Rispondi a questi quiz per capire se dovresti considerare di cambiare il modo in cui gestisci la colite ulcerosa.

Entro il 3 marzo 2021

Come sono “adulto” con la colite ulcerosa

Per i giovani adulti con CU, il passaggio dall’assistenza pediatrica all’assistenza per adulti può essere particolarmente impegnativo.  

Di Jessica Migala, 2 marzo 2021

8 Suggerimenti per la corsa per le persone con UC

Usa questo consiglio per gestire la tua colite ulcerosa e mantenere una routine di corsa.

Di Blake Miller, 16 dicembre 2020

I migliori servizi di consegna di cibo per le persone con colite ulcerosa

I kit per la consegna dei pasti sono di gran moda. Ma quando hai UC, trovarne uno che funzioni per te può essere una sfida. Ecco alcune buone opzioni.

Di Blake Miller, 16 dicembre 2020

Cosa sapere sulla telemedicina in caso di colite ulcerosa

Gli appuntamenti dei medici virtuali possono aiutare le persone con colite a gestire la loro IBD. Ecco come.

Di Blake Miller, 19 novembre 2020

Dovresti iniziare una dieta a basso contenuto di FODMAP se hai la colite ulcerosa?

Una dieta povera di determinati carboidrati potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi della malattia infiammatoria intestinale.

Di Jill Waldbieser, 19 agosto 2020

I migliori account Twitter per la colite ulcerosa da seguire

Per le persone con malattie infiammatorie intestinali, un piccolo supporto virtuale può fare molto.

Di Blake Miller, 9 giugno 2020

Come parlare ai tuoi figli della colite ulcerosa

Se hai figli, è importante essere onesti con loro riguardo alla tua CU. Ecco come navigare nella conversazione.

Di Blake Miller, 9 giugno 2020

Un nuovo studio collega la colite ulcerosa ai microbi intestinali mancanti

Coltivare colonie di una famiglia di batteri chiamati Ruminococcaceae potrebbe ridurre l’infiammazione e la pouchite ricorrente nei pazienti con CU.  

Di Kaitlin Sullivan, 5 marzo 2020 “

Wes Hensel e le sue due figlie, che un giorno saranno testate per la sindrome di Lynch. Foto per gentile concessione di Wes Hensel

Wes Hensel, 36 anni, si era lamentato con i suoi medici di sanguinamento rettale occasionale per quattro anni. Ma poiché era giovane, il suo gastroenterologo gli assicurò che non c’era nulla di cui preoccuparsi. Solo emorroidi. Alla fine del 2017, l’ingegnere aerospaziale dell’area di Tucson ne aveva avuto abbastanza. Ha convinto il suo medico a eseguire una colonscopia e rimuovere chirurgicamente le emorroidi. La mattina dell’intervento, il medico gli ha assicurato che la procedura sarebbe stata di routine e rapida. “Il dottore ha detto: ‘Lo farò e ci vediamo per il follow-up'”, ricorda Hensell.

Quando Hensel aprì gli occhi nella sala di risveglio, capì subito che qualcosa non andava. “L’infermiera ha detto, ‘il dottore vuole parlarti'”, ricorda Hensel. “Ho pensato ‘che non faceva parte del piano, quindi qualcosa deve essere sbagliato. ‘”Anche allora, Hensel non prevedeva cosa sarebbe successo dopo. La procedura aveva rivelato un tumore così basso nel colon che anche un esame digitale l’avrebbe rilevato. “Ha un brutto aspetto visivamente e sarei sorpreso se, quando torna la biopsia, non è cancerosa”, ha detto il medico. “Se fossi in te, inizierei a pensare alla neoplasia e al trattamento. “

Hensel era sbalordito e completamente impreparato a ciò che avrebbe potuto significare. Cinque giorni dopo, la previsione del medico è stata confermata. Aveva un cancro al colon in stadio 3. Il cancro si era diffuso ai suoi linfonodi.

Correlati: la Cancer Society afferma che lo screening per il cancro del colon e del retto dovrebbe iniziare all’età di 45 anni, non 50

Cancro al colon: sempre più diagnosticato in giovane età

Il lungo viaggio diagnostico di Hensel è abbastanza tipico per qualcuno della sua età. Mentre sintomi come dolore addominale e gonfiore o sanguinamento rettale solleverebbero immediatamente preoccupazione per il cancro al colon in qualcuno sopra i 50 anni, troppi pazienti tra i venti ei trent’anni con sintomi simili vengono spazzati via.

È problematico perché le statistiche indicano che a sempre più giovani viene diagnosticata la malattia. L’American Cancer Society (ACS) rileva un aumento del 51% tra i minori di 50 anni negli ultimi 25 anni.

Un sondaggio del 2018 della Colorectal Cancer Alliance ha rilevato che il 67% dei pazienti affetti da cancro del colon-retto a esordio giovanile ha visto almeno due medici e fino a quattro prima di essere diagnosticati. Questo ritardo porta a una diagnosi molto più tardiva e ad esiti peggiori.

Correlati: Obesità che provoca l’aumento dei tassi di cancro nei Millennial

Imparare a difendere se stessi

Le poche settimane dopo la diagnosi di Hensel furono una confusione di appuntamenti dal medico, esami del sangue e scansioni. Poiché era così giovane, i medici sospettavano che il suo cancro potesse avere un legame ereditario. Hanno eseguito un test di colorazione sul tumore per cercare un’anomalia genetica e lo hanno indirizzato a un consulente genetico, che ha spiegato che in effetti era portatore di una mutazione genetica che aumentava il suo rischio per la malattia.

Hensel era risultato positivo alla sindrome di Lynch, causata da specifiche mutazioni che aumentano il rischio di cancro al colon e una miriade di altri tumori, tra cui cancro uterino, cancro allo stomaco, cancro al seno, cancro ovarico e cancro del pancreas, tra gli altri.

Si ritiene che circa il 3-5% di tutti i casi di cancro del colon-retto sia causato dalla sindrome di Lynch. Il rischio di sviluppare il cancro al colon può raggiungere l’80% tra quelli con il disturbo.

“Il più delle volte, i medici incolpano la dieta e l’obesità di contrarre il cancro del colon-retto”, afferma Hensel. “Mi ha fatto sentire meglio sapere che questo non era su di me e che era destinato a succedere a causa della genetica. Ha anche sollevato una serie di altre domande e preoccupazioni, in particolare su ciò che attendeva i suoi due figli piccoli.

Il cancro del colon-retto di solito inizia come un polipo non canceroso a crescita lenta sul rivestimento interno del colon che, se non trattato, diventa maligno. Mentre Hensel era rincuorato nell’apprendere che il suo cancro era potenzialmente curabile con un protocollo di trattamento aggressivo, era anche arrabbiato per il fatto che le sue lamentele non erano state prese sul serio e si rammaricava di non essere stato più assertivo con il suo medico.

Ha deciso di diventare il suo difensore della salute, imparare il più possibile sulla malattia e non accettare ciecamente quello che gli veniva detto. I medici di Hensel hanno prescritto un ciclo di radioterapia, seguito da intervento chirurgico e chemioterapia. Hanno anche sconsigliato la rimozione di un linfonodo canceroso che non si trovava vicino al tumore. Invece, hanno raccomandato di trattarlo con radiazioni e chemioterapia.

“Quindi, sei abbastanza sicuro che questo linfonodo sia canceroso e lo lascerai lì? Non mi andava bene “, dice Hensel.

Related posts

1xbet Apk Download 1xbet App

  • June 19, 2021
  • blog

1xbet Apk Download 1xbet App

We recommend you to apply a promo code to obtain more earnings from your first bonus. The…

Read More

Benefit From The Alternatives Provided By 1xbet

  • June 18, 2021
  • blog

Benefit From The Alternatives Provided By 1xbet

You can even wager on particular soccer occasions similar to which group will score first, right…

Read More

1xbet App For Iphone And Android Cell Apk Download

  • June 17, 2021
  • blog

1xbet App For Iphone And Android Cell Apk Download

The developments quantity is calculated based mostly on the potential revenue of your unsettled…

Read More

Search

June 2021

  • M
  • T
  • W
  • T
  • F
  • S
  • S
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

July 2021

  • M
  • T
  • W
  • T
  • F
  • S
  • S
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adults
0 Children
Size
Price
Amenities
Facilities

Compare listings

Compare